Giorno 6 – F come Figlie

GIORNO 6 – F come FIGLIE
venerdì 04 dicembre
Il monumento all’Ausiliatrice

 

F come Figlie

Giovannino ha amato così tanto Maria che appena ha potuto le ha costruito la splendida Basilica di Maria Ausiliatrice inaugurata il 9 giugno 1968, è magnifica, grandiosa, eppure gli pare troppo poco: vede, sente e sa che la Madonna ha fatto così tanto per lui che vuole dare a Maria ben più di una Chiesa per onorarla, per dirle grazie. A Mornese fa un incontro straordinario: conosce Maria Domenica Mazzarello, i due capiscono subito di avere lo stesso spirito! Desiderano Vivere dedicando la propria vita ai ragazzi, certi che Maria li aiuterà. Poco dopo Don Bosco proporrà a Maria Domenica e ad alcune sue compagne di diventare suore, e di essere proprio loro il dono che don Bosco voleva tanto offrire alla Madonna: non una Chiesa semplicemente, ma delle Figlie! Le suore di don Bosco si chiameranno Figlie di Maria Ausiliatrice proprio per questo: “sono il monumento vivente” che don Bosco e Maria Domenica hanno voluto per dire alla Madonna il loro affetto e la loro gratitudine.

E allora?! Allora i salesiani non sono gli unici “Figli di Don Bosco”. Voleva così tanto bene ai ragazzi che per loro ha pensato ad una grande famiglia! Oggi è il giorno buono per affidare a Maria la Famiglia salesiana. specialmente le Figlie di Maria Ausiliatrice: chiedi che continuino ad essere “un monumento vivente a Maria”.